Il Quartetto di Roma: HAYDN e MENDELSON, Sabato 18 aprile alle 17 - Studio Teologico del Santo | Stampa |

Image

 
I Sabato al Santo nello Studio Teologico della Basilica di San Antonio ospitano sabato 18 aprile alle ore 17 il Quartetto di Roma, una delle formazioni di punta del camerismo italiano il cui ritorno in città fa seguito al successo di pubblico ottenuto l'anno scorso nell'ambito della Rassegna Musicale "Città di Padova".

Questo secondo appuntamento dei "Sabato al Santo" rispecchia in pieno lo spirito europeo della nuova rassegna organizzata dai Musici Patavini in collaborazione con l'assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Padova: il programma verterà infatti sulle doppie celebrazioni di Haydn, bicentenario della morte, e di Mendelssohn, bicentenario della nascita, di cui saranno eseguiti rispettivamente il Quartetto op. 76 n. 2 "Le Quinte" e il Quartetto in la minore op. 2 n. 13 per concludersi con il Capriccio e Fuga op. 81 di Mendelssohn.

Il Quartetto di Roma è il risultato dell'esperienza cameristica e concertistica dei suoi componenti, accomunati dal desiderio di continuare la prestigiosa tradizione quartettistica italiana. Dalla sua fondazione, avvenuta nel 1995, il quartetto si è imposto come uno dei più validi gruppi del genere  perfezionandosi ai corsi dell'Accademia Chigiana di Siena con Piero Farulli (Quartetto Italiano) e poi con Raphael Hillyer (Julliard Quartet) e Sadao Harada (Tokyo Quartet). L'ensemble svolge un'intensa attività concertistica che lo ha fatto apprezzare in Italia, Spagna, Olanda, Turchia, Egitto e soprattutto in Germania. E' stato ospite di prestigiose manifestazioni quali i Festival di Spoleto, Neuschwanstein, Augsburg (Germania) e Orlando (Olanda). Nell'aprile 2008 è stato invitato in qualità di quartetto in residenza a tenere presso l' Accademia di Belle Arti "Nanyang" di Singapore una serie di masterclasses e concerti. In Agosto ha tenuto una tournèe di nove concerti in Norvegia e nel mese di settembre ha registrato il quartetto di Verdi e l'opera integrale scritta per quartetto d'archi di Puccini. In Ottobre ha registrato alla Bayerisher Rundfunk di Monaco i quintetti di Reger e Marteaux con clarinetto.

La rassegna "Sabato al Santo" punta ad ospitare artisti e formazione cameristiche di eccellenza a livello nazionale ed internazionale. L'iniziativa nasce da un'esperienza quasi quindicinale de I Musici Patavini che si pone oggi tra le poche realtà associative padovane a portare avanti una stagione interamente dedicata alla musica classica. Rispettando la tradizione dei concerti pomeridiani allo Studio Teologico del Santo, i Musici Patavini raggiungono ogni anno migliaia di spettatori da tutto il Veneto dando loro l'opportunità di ascoltare concerti piacevoli e coinvolgenti e organizzati secondo i più alti standard esecutivi e qualitativi.

Ingresso: interi € 7, ridotti € 5. Prevendite Gabbia Dischi 049.875.1166 - Musica Musica 049.876.1545. Info 049.880.8483, www.imusicipatavini.it

Image


PROSSIMI APPUNTAMENTI

9 maggio 2009, ore 17
Vovka Ashkenazy, pianoforte
Ingresso: interi € 7, ridotti € 5
 
< Prec.   Pros. >

Ricerca nel sito

Sponsorizzazioni

Advertisement

Newsletter

Nome

E-mail