| Stampa |

Didattica 

 

Alla c.a. dei Responsabili di Corsi di Strumenti ad Arco


oggetto: invito prova


Egregi maestri,

ci pregiamo portare alla Vs. conoscenza le peculiarità degli strumenti da noi innovati. Essi sono violini e violoncelli preparati con accessori studiati per facilitare l’approccio e l’uso degli strumenti ad arco, i quali notoriamente presentano difficoltà iniziali nell’uso dell’arco e nell’intonazione delle note.

Con delle studiate e appropriate modifiche agli accessori è possibile usare lo strumento con maggiore facilità, dato che tali modificazioni consentono di eliminare quelle vibrazioni irregolari della corda che rendono instabile la trazione dell’arco e che conferiscono maggiore stabilità all’accordatura.

Le modifiche apportate non mutano in alcun modo né l’aspetto esteriore né l’assetto interno dello strumento, non influiscono sulle caratteristiche timbriche proprie dello strumento ad arco, sulla tensione della corda e sull’uso tradizionale, ma regolarizzano il movimento della corda e quindi del suono che risulta pronto e fedele.

Il suono risulta più amalgamato nel timbro e nell’intensità, ed è più facile l’emissione e l’intonazione della nota, conferendo allo strumento quella docilità necessaria al migliore apprendimento del linguaggio musicale ed eliminando così quelle irregolarità del suono che rallentano e compromettono l’approccio e la didattica dell’educazione musicale stessa.

Sicuri del vostro interesse nello scegliere gli strumenti più adeguati con cui trasmettere la passione per la musica, convinti di fornirvi strumenti evoluti che rallentano la defezione verso lo studio della musica con strumenti ad arco, siete invitati a prendere contatto con il nostro laboratorio per una dimostrazione ed ulteriori chiarimenti.

Cordiali saluti

Carmelo Gaudino

 

Ricerca nel sito

Sponsorizzazioni

Advertisement

Newsletter

Nome

E-mail